Ho deciso di svuotare il sacco

Ogni giorno, praticamente, c’è qualcuno che mi chiede:

“Ma non lavori mai seriamente?
Ma sei sempre su Facebook?
Ma come fai a scrivere così tanto?
Ma cosa fai, di concreto, nella vita?
Ma come ti guadagni il pane?”

E nell’estate padana, sognando il mare di Cagliari, chiuso in casa a Saronno a lavorare (perché sì, pure io lavoro, e anche molto più di quanto non immagini), ho deciso finalmente di svuotare il sacco.

E voglio rispondere pubblicamente a tutte queste domande che mi vengono rivolte in privato.

Le risposte sono, nell’ordine:

1 – vuoi mettere in difficoltà l’INPS?
Ecco, continua a non farti gli affari tuoi e di sicuro non vivrai cent’anni. E l’INPS festeggerà alle tue spalle.

2 – chiedi e ti sarà dato.
Forse…
Se tu non sai cosa faccio, vuol dire che non è ancora il momento che tu lo sappia. O magari semplicemente non sei la persona giusta per sapere a cosa mi sto dedicando. Gli affari veri non si fanno su Facebook o su un blog.

3 – non ho famiglia, dormo poco, mangio al volo, ho le idee estremamente chiare e ho fatto un’ottima scuola elementare, per cui so scrivere velocissimo e sufficientemente corretto.
Se tu ci metti 90 minuti per scrivere due righe, non è detta che per gli altri sia lo stesso…

Scherzi a parte, voglio rispondere seriamente. Dopo qualche battuta, vorrei diradare un po’ della nebbia che aleggia attorno al mio personaggio. Dovrei essermi abituato alla nebbia, vivendo al nord, ma continua a non piacermi, nemmeno a livello metaforico.

Però capisco che c’è chi vorrebbe saperne di più su di me e sui miei progetti, quindi voglio saziare (almeno in parte) la tua curiosità.

Conciso, perché come ho già scritto, non è questo il posto adatto per gli affari reali.
E i tempi non sono ancora maturi per una “full disclosure”.

Sono un consulente finanziario indipendente

Quando scrivo indipendente, vuol dire indipendente al 100%.
Sento spesso vantarsi di essere “indipendente” chi indipendente non è, ma è un promotore finanziario legato a una banca.
I consulenti finanziari indipendenti (o consulenti finanziari autonomi, come li chiama ora il legislatore) in Italia, sono non più di qualche centinaia.

Ecco, sono uno di quei pochi.  Non collaboro con NESSUNA banca, società di investimento, assicurazione, fondo di investimento, fondo pensione, società di rating, Fondo monetario internazionale, Ministero economico o gruppo editoriale.

Cosa significa, in parole povere?
Che il servizio professionale che offro è di analisi, pianificazione e progettazione dei tuoi investimenti e della tua vita finanziaria.

Per far questo, è necessario pagare la parcella a un professionista. Che sarei io.
In anticipo, of course.

Questa parcella serve a ripagare il mio servizio di valutazione e pianificazione, dunque non varia in base al tuo patrimonio.

Ricorda, se non paghi tu direttamente questo servizio (pagare = staccare assegno o fare bonifico), il promotore o il dipendente che ti assiste verrà pagato da:

  • la banca che gli passa lo stipendio il 27 di ogni mese
  • i fondi di investimento venduti che gli pagano le provvigioni il 10 di ogni mese.

Rifletti solo per un secondo su quali saranno gli interessi principali che queste persone andranno a perseguire.

Senza contare che, se sei un “pesce piccolo” o un “pesce medio”, a questi soggetti non interessi.
Ti seguiranno e assisteranno poco e male, perché daranno assoluta precedenza ai “pesci grossi” del loro portafoglio, clienti da svariati milioni di euro.

Ecco ciò che faccio. Fine del mistero.

Sei rimasto deluso?
Ti aspettavi che facessi trecento mila attività?

Beh, non è così. O almeno solo in parte. Certo, sto collaborando a un progetto imprenditoriale molto ambizioso, che vedrà presto la luce, ma di cui per ora non posso dirti altro.

Nel frattempo, sono e rimango un consulente finanziario indipendente.
Che parla giornalmente con decine di investitori e risparmiatori e che analizza, studia e lavora su casi specifici e concreti.

Non sono solo uno scrittore, un’opinionista o un blogger.
Te lo assicuro.

Puoi conoscere le basi del mio processo di consulenza finanziaria all’interno del mio libro “I X Comandamenti dell’investimento finanziario”, edito dalla Dario Flaccovio Editore.

Se vuoi saperne di più sul mio metodo, CLICCA QUI per scoprire come fare per richiedere la tua consulenza finanziaria indipendente Protezione Finanziaria.

Alla tua sicurezza e prosperità finanziaria.

Luca

 

Leave a Reply